Biografia

Sahar Delijani

Sahar Delijani è nata nella prigione di Evin, a Teheran,nel 1983, lo stesso anno in cui i suoi genitori furono arrestati a causa della loro lotta politica contro il regime islamico. Nel 1996, quando aveva dodici anni, i genitori decisero di emigrare in California, per unirsi alla famiglia della madre. Sahar Delijani cominciò a frequentare la seconda media.

Nel 2002, Sahar Delijani fu accettata dall’Università di Berkeley, in California, dove si è laureata in Letteratura Comparata. Nel 2006, dopo aver conosciuto suo marito a Berkeley, si è trasferita a Torino, dove vive tuttora.

Sahar Delijani scrive da più di sei anni. Le sue opere sono apparse in varie pubblicazioni e riviste letterarie fra le quali The Battered Suitcase, Tryst, SliceMagazine, Prick of the Spindle, Perigee, Border Hopping,Berkeley Poetry Review, e Sangam Review.

Sahar Delijani è stata nominata per il Premio Pushcartnel 2010 e nel 2011, e ha a lungo collaborato con Iran-Emrooz (Iran di Oggi), una rivista politico-culturale.

L’Albero dei Fiori Viola è il suo primo romanzo.